Shoutbox

Devi essere loggato per poter inserire un messaggio.

12/03/2016 18:25
CIao a tutti, siamo di nuovo online! Smile

15/02/2016 13:39
Il sito è consultabile ma non viene più rinnovato

14/12/2015 16:43
Ma il sito è ancora attivo?

16/10/2015 18:56
Ciao a tutti!!

01/06/2015 16:18
fino all'adeguamento. MI spiace... Sad

Consigli e credits


Mini pixel iconsNo software patents
Powered by LinuxPowered by PHP
Powered by ApachePowered by MySQL
Made in ItalyZwahlenDesign

Affiliati

Utenti Online

· Ospiti Online: 1

· Iscritti Online: 0

· Totale iscritti: 1,196
· Il nuovo iscritto: Aila

Statistiche sito

Dal 09/02/2008

Dal 10/09/2005

PageRank

Schede personaggi > Kogoro Mouri


Nome: Kogoro Mouri
Nome in ideogrammi: 毛利 小五郎 (Mōri Kogorō)
Altri nomi: detective addormentato, Kogoro il dormiente
Età: 37-38 anni
Professione: detective privato
Segni particolari: ama bere, scommettere e giocare a mahjong, ha praticato il judo
Prima apparizione manga: Volume 1, File 2
Prima apparizione anime: Episodio 1


Kogoro Mouri è il padre di Ran. La sua età è sconosciuta ma dovrebbe aggirarsi tra i 37 ed i 38 anni.

Ex poliziotto, ora di professione è investigatore privato ma non ha molto successo, almeno fino a che Conan non và a vivere con lui e Ran: da quel momento diventa uno dei migliori detective del Giappone e gli viene dato il soprannome di "detective addormentato" o "Kogoro il dormiente", in quanto, non appena capisce la dinamica di un caso, cade in un sonno profondo, da cui si risveglia solo dopo aver terminato di spiegare le sue deduzioni (non ricordandosi "un fico secco" come dice lui).

Naturalmente nessuno, a parte chi è a conoscenza della vicenda del rimpicciolimento di Shinichi (come Heiji Hattori), sospetta che dietro tutto questo ci sia il piccolo Conan, il quale lo addormenta e parla poi con la sua voce.

Vive da solo con Ran, separato dalla moglie Eri Kisaki. Nonostante Ran cerchi in tutti i modi di farli tornare insieme questa sembra proprio essere una missione impossibile o comunque, molto difficile.

E' un grandissimo fan della idol Yoko Okino, e passa interi pomeriggi a mangiare e bere birra davanti alla tv mentre segue i suoi spettacoli e canticchia le sue canzoni.

E' molto bravo, anche se non si direbbe, nel judo, ma non l'ha mai mostrato a nessuno, perché soffre la competizione e in gara perde tutte le forze.

Come detto, in passato, prima di diventare un detective privato, era nella polizia. Ma anche come poliziotto non pare fosse granché.

I rapporti con la ex moglie sono alquanto ambigui. Per quanto faccia di tutto per ignorarla, provandoci con tutte anche in sua presenza, sembra esserle ancora molto legato affettivamente (e ne è ricambiato).

All'apparenza uomo trasandato e dissoluto, in realtà è dotato di una grande sensibilità e nutre sentimenti molto profondi nei confronti di sua figlia e della sua ex moglie.

In aggiunta a questo suo carattere "romantico" va comunque riconosciuto a Kogoro il fatto di non essere un "incapace totale" nella risoluzione dei misteri. Molte volte (e soprattutto nei casi che lo riguardano più da vicino per via dei suoi affetti) le sue deduzioni e le sue ricostruzioni dei fatti si sono dimostrate essere esatte, arrivando addirittura prima nella risoluzione dei casi di Conan/ Shinichi. Queste cose fanno di lui uno dei personaggi più "imprevedibili" della serie.

Quando era all'Università, ha lavorato come insegnante privato e dava ripetizioni ad una ragazza, incontrata poi anni dopo per via di un omicidio di cui Kogoro ha poi scoperto essere lei la colpevole, con suo gran dispiacere.
Tempo rendering: 0.05 secondi!
2,540,274 visite uniche