Shoutbox

Devi essere loggato per poter inserire un messaggio.

12/03/2016 18:25
CIao a tutti, siamo di nuovo online! Smile

15/02/2016 13:39
Il sito è consultabile ma non viene più rinnovato

14/12/2015 16:43
Ma il sito è ancora attivo?

16/10/2015 18:56
Ciao a tutti!!

01/06/2015 16:18
fino all'adeguamento. MI spiace... Sad

Consigli e credits


Mini pixel iconsNo software patents
Powered by LinuxPowered by PHP
Powered by ApachePowered by MySQL
Made in ItalyZwahlenDesign

Affiliati

Utenti Online

· Ospiti Online: 1

· Iscritti Online: 0

· Totale iscritti: 1,196
· Il nuovo iscritto: Aila

Statistiche sito

Dal 09/02/2008

Dal 10/09/2005

PageRank

Schede personaggi > Vermouth

Nome: Vermouth
Nome in ideogrammi: ベルモット (Berumotto)
Altri nomi: Belmot, Berumotto, Rotten apple
Età: più di 50
Professione: fa parte dell'Organizzazione
Segni particolari: non invecchia
Prima apparizione manga: Volume 24, File 8
Prima apparizione anime: Episodio 177


Vermouth è uno dei personaggi della serie con la storia più ingarbugliata. Come si evince dal suo nome (il Vermouth è vino liquoroso a gradazione alcolica attorno ai 16- 21 gradi), fa parte dell'Organizzazione degli Uomini in nero, e pare essere la favorita del Capo.

Oltre alla storia intricatissima, Vermouth vanta anche parecchie caratteristiche incredibili. Lei sembra non invecchiare mai: dimostra una trentina d'anni, ma in realtà ne ha più di cinquanta. E' inoltre un vero e proprio genio nell’arte del travestimento: da giovane infatti ha frequentato un corso di travestimento nella scuola di Toichi Kuroba, famoso prestigiatore (e padre di Kaito), assieme a Yukiko Kudo, la madre di Shinichi, tanto da essere addirittura più brava di lei.

Non si sanno nemmeno quali siano precisamente i suoi obiettivi.

La prima volta che appare nel corso della storia, la vediamo vestire i panni della famosa attrice americana Chris Vineyard, come invitata alla cerimonia di commemorazione di un regista. Solo successivamente la scopriamo essere un membro dell'Organizzazione, mentre si allontana sulla Porche di Gin.

"Cronologicamente" però, non è la prima volta che questo personaggio ha fatto la sua comparsa.

Ran e Shinichi l'hanno infatti conosciuta (e le hanno anche salvato la vita) con l'aspetto di Sharon Vineyard, la madre di Chris (è in questa veste che ha frequentato il corso di recitazione, è divenuta attrice di successo e amica di Yukiko) durante il loro viaggio a New York, un anno prima del rimpicciolimento del ragazzo.

Da questo si evince che Chris e Sharon altri non sono che la stessa persona: Vermouth, appunto, che ha interpretato contemporaneamente i due ruoli fin quando non ha inscenato la morte di Sharon.

In seguito, ha vissuto prima in America e poi in Giappone, a seguito del caso dell'omicidio di un politico per mano dell'Organizzazione (caso di Pisco), dove ha preso il posto persino del Dottor Araide, travestendosi da quest'ultimo, per "indagare, visto che c'erano alcuni conti che non le tornavano" su Ai e Conan. Si trovava con loro, infatti, sul pullman saltato in aria, quando Ai avverte l'odore di un membro degli Uomini in nero "dalla forte aura malvagia".

Attenzione, da qui è spoiler, leggete solo se non vi interessa conoscere anticipazioni sulla trama

Come già detto, Vermouth sembra, dato il suo splendido aspetto, possedere una sorta di "elisir dell’eterna giovinezza". Tutto sembra ruotare intorno alle ricerche dei coniugi Miyano (i genitori di Shiho e Akemi), culminate poi nell'APTX 4869, sviluppato proprio dalla scienziata. A questo suo segreto sembra essere legata la sua ormai celebre frase "A SECRET MAKES A WOMAN WOMAN".

Per quanto riguarda i suoi obiettivi, da quel che si sa, dovrebbe essere stata incaricata di uccidere la traditrice dell'Organizzazione, Shiho Miyano; ma, pur essendo perfettamente a conoscenza della doppia identità Ai/Shiho e Conan/Shinichi, per qualche strano motivo, non ha sinora rivelato queste informazioni ai suoi complici o superiori (pur fermo restando il suo forte desiderio di uccidere Ai).

Pare non l'abbia ancora fatto perchè Conan (successivamente soprannominato in un primo tempo "Cool Guy" e poi "Silver Bullet", perché potenzialmente in grado di distruggere l'Organizzazione, ancora più di Shiuichi Akai) è figlio della sua vecchia amica Yukiko; mentre Ran (chiamata Angel), sempre nel viaggio fatto a New York, le ha inconsapevolmente salvato la vita, così lei, adesso, si sente in debito. Sebbene sia più interessata a sostenere piuttosto che a distruggere i silver bullet (Shuichi e Conan), sosterrà che "Un silver bullet è più che sufficiente" ("One Silver Bullet would suffice"), mostrando così di essere favorevole alla morte di Shuichi.

Si dice abbia risparmiato Ai quella volta sul pullman solo per "compiacere" Conan e metterlo alla prova ("Where can a lipstic bring us?... SHOW ME YOUR MAGIC, COOL GUY!").

Oltre a tutto questo, Vermouth è ricercata dall'FBI (tra i compiti dell'Agenzia c'è infatti anche quello della cattura dei criminali all'estero), ed è stata sempre lei, vent'anni prima, ad uccidere il padre di Jodie, federale anche lui, che aveva raccolto molto materiale interessante sulle attività della donna. Dopo averlo assassinato, Vermouth ne ha incendiato la casa, credendo in questo modo di uccidere anche Jodie (che all'epoca aveva 5 anni).

Fortunatamente però lei non si trovava in casa. Era infatti uscita a comprare il succo di frutta preferito dal padre. Per questo l'agente americana ora la sta cercando per vendetta.

Le è stato affibbiato il nomignolo di "Rotten Apple" (mela marcia), visto che una volta era una grande attrice, mentre adesso è semplicemente una "mela marcia".
Tempo rendering: 0.09 secondi!
2,622,628 visite uniche